Under 17 Diavoli Powervolley da urlo!

SHARE

La squadra Campione d’Italia in carica e fresca di titolo territoriale, domenica 22 maggio a Gorlago, palcoscenico che ha ospitato la Final Four di Lombardia, si è confermata Campione Regionale di categoria, battendo in finale la rivale Vero Volley per 3 a 0 (25-19, 25-14, 25-12) ed ha così staccato il pass diretto per le Finali Nazionali che si disputeranno proprio sul nostro territorio dal 31 maggio al 5 giugno.

Nel quarto confronto stagionale con i monzesi, tra finali territoriali e regionali under 17 e under 19, di cui i Diavoli Powervolley detengono i titoli, ancora una volta sono i rosanero ad andare a segno. Ed è bastata poco più di un’ora di finale per decretare la vittoria del titolo regionale di categoria per la Diavoli Powervolley in una partita da manuale. Tolto un primo set dove Monza ha saputo stare al passo fino al 19, nel secondo e terzo set non c’è storia, la furia rosanero si scatena lasciando gli avversari a 14 e 12. 

Tanti i meriti dei nostri ragazzi: si parte dal muro, 11 quelli realizzati, per poi passare alla grande presenza in campo dei tre terminali d’attacco Barotto, premiato come MVP delle finali, Bonisoli e Carpita tutti in doppia cifra (16, 12, 13 punti) e con una percentuale d’ attacco del 67%, 71% e 64%, con Carpita e Bonisoli perfetti anche in ricezione (75%, 64%). Sopra il 50% anche la prestazione in attacco dei centrali Mancini (67%) e Viganò (5 punti, 50% e 3 muri). Un gioco gestito con maestria dal regista Selleri, capace di variare ed esaltare tutto il sestetto in campo, ben coperto dal libero Marini, macchina da guerra in difesa.

Sono proprio da applausi i nostri “Golden boys”, così ribattezzati a Brugherio vista la schiera di trionfi che si portano dietro dalla ormai lontana stagione 2018/19, un intero anno di sole vittorie, culminato col titolo nazionale Under 14, il primo dei tre vinti dai Diavoli Rosa, proseguite anche nelle successive stagioni. La “classe” dei 2005 non perde una partita ufficiale da 4 anni e vanta 2 tricolori sul petto, Under 14 (2018-19) Under 17 (2020-2021), oltre a numerosi altri titoli provinciali e regionali e podi nazionali.

 

Coach Morato, da due anni alla guida della squadra, commenta fiero e soddisfatto: Che dire, strepitosi. Il punteggio inganna perchè nasconde l’importanza della nostra partita. Quando realizzi 11 muri punto, attacchi con il 65% di punto e difendi quasi l’impossibile diventa “normale” vincere così. Di normale però non c’è niente! Ci sono dietro dei ragazzi meravigliosi che eseguono alla grandissima ogni singolo movimento per concatenarlo al movimento del compagno a fianco. Questo atteggiamento, anche in partite importanti come una finale regionale, piace un sacco a tutti in società e rende questi ragazzi davvero speciali. È una grande soddisfazione aver vinto un altro titolo ed aver centrato un’altra finale nazionale dove ci presenteremo, così come per l’under 19, diretti nel tabellone delle 16 più forti d’ Italia. Il fatto di giocarle a Brugherio renderà poi tutto ancora più speciale. Siamo pronti e vogliamo viverla da protagonisti”.