Sfida verità: Milano contro Verona per rilanciarsi in campionato

SHARE

Match ad alta intensità per la Revivre Axopower che chiude il mese di novembre in casa contro gli scaligeri.

MILANO – Tempo di vigilia per la Revivre Axopower Milano che domani scende in campo per la nona giornata del campionato di Superlega. Al PalaYamamay di Busto Arsizio l’avversario di giornata sarà la Calzedonia Verona guidata da coach Nikola Grbic per un match che si preannuncia entusiasmante e dai ricchi contenuti tecnici. Due squadre, quella ambrosiana e quella scaligera, che si avvicinano a questo appuntamento distanziate da un solo punto in classifica (Verona, a quota 11, insegue Milano ad un solo punto di distanza, ma con una partita da recuperare) e che arrivano, entrambe, da una sconfitta nell’ultimo turno. Se i biancorossi si sono arresi solo al tie break contro Siena, i gialloblu non hanno potuto opporre resistenza contro Trento (secco 3-0).

Sarà comunque sfida con vista playoff a lungo raggio per entrambe le formazioni che, alla partenza della stagione, sono state accreditate come le possibili sorprese del campionato, capaci di potersi giocare le posizioni immediatamente a ridosso di Perugia, Civitanova, Trento e Modena. Lo scorso anno, infatti, è stata proprio la formazione veneta a precedere al quinto posto in classifica la compagine di coach Giani e anche questa stagione, in attesa di ottimizzare i sistemi di gioco che entrambe stanno attuando, Milano e Verona preannunciano battaglia fino all’ultimo punto e all’ultima pallone. La Powervolley si affiderà ai colpi di Nimir Abdel Aziz che, dopo lo stop nella prima parte di stagione per un problema alla schiena, ora è tornato a macinare punti in partita. Ben 26 nella scorsa gara in Toscana contro l’Emma Villas, ma soprattutto il suo rientro assume un significato rilevante nella sicurezza che può dare alla squadra. Sarà una sfida intrigante per l’olandese con il suo rivale dall’altra parte della rete, il francese classe 1996 Boyer: tra diagonali ficcanti, parallele a tutto braccio ed ace millimetri, il PalaYamamay è pronto ad infiammarsi per queste giocate. Così come creerà interesse il confronto in regia tra due palleggiatori italiani, Riccardo Sbertoli e Luca Spirito: nelle loro mani, infatti, è riposto molto dell’esito del match, in cui avranno molto importanza i colpi che arriveranno dai posti 4 e dalla capacità delle due squadre di imporre il gioco a muro.

In palio, molto più dei tre punti. Ma per portare a casa l’intera posta in gioco, la Revivre Axopower deve fare un passo in avanti rispetto alle ultime uscite. Ne è convinto proprio Riccardo Sbertoli: «Dobbiamo invertire l’inerzia delle ultime due partite in cui abbiamo perso al tie break, anche se l’avversario che ora affronteremo è ostico. Dobbiamo lavorare sulla continuità del nostro gioco e sulla nostra mentalità, sapendo che entreremo in un ciclo di ferro. Abbiamo lavorato sodo in palestra e durante la settimana per mettere la nostra energia e la nostra motivazione. Dobbiamo cercare di fare quanti più punti possibili con Verona e cercare di vincere una partita che non sarà facile».

 

STATISTICHE
Il match Revivre Axopower Milano – Calzedonia Verona sarà il decimo confronto tra le due società fino ad oggi. Bilancia che pende tutta dalla parte della formazione scaligera che vanta 9 successi su 9.

EX:
Stephen Maar a Verona nel 2017-2018, Nicola Pesaresi a Verona dal 2012 al 2016 e nel 2017-2018, Aimone Alletti a Milano nel 2015-2016, Federico Marretta a Milano dal 2015 al 2017.

DIRETTA TV

Il match Revivre Axopower Milano – Calzedonia Verona sarà visibile in diretta streaming a partire dalle ore 18.00 su Legavolley Channel.

PROBABILI FORMAZIONI

Revivre Axopower Milano: Sbertoli – Abdel Aziz, Kozamernik – Piano, Maar – Clevenot, Pesaresi (L). All. Giani.

Calzedonia Verona: Spirito – Boyer, Solè – Alletti, Manavinezhad – Sharifi, De Pandis (L). All. Grbic.

Arbitri: Bartolini – Moratti – Terzo arbitro: Rusconi

Impianto: PalaYamamay di Busto Arsizio (VA)