Ishikawa ancora a Milano per la stagione 2022/23

SHARE

MILANO – La società del presidente Lucio Fusaro è lieta di comunicare il rinnovo contrattuale per la prossima stagione sportiva di Yuki Ishikawa. Lo schiacciatore nipponico vestirà per la terza stagione consecutiva la maglia dell’Allianz Powervolley, confermandosi come uno delle pedine più importanti dello scacchiere di coach Piazza.

Sarà ancora a Milano il futuro del numero 14 giapponese; per Ishikawa sarà l’ottavo anno in Italia (il settimo consecutivo), e il terzo con la maglia dell’Allianz Powervolley, con cui ha giocato finora 75 partite collezionando 840 punti.

Unione di intenti ed ambizione sono gli ingredienti che hanno dato seguito al rinnovo dell’atleta nipponico: la volontà della società di essere un punto di arrivo per grandi atleti del panorama internazionale, che si concretizza con il rinnovo del capitano della Nazionale giapponese, reiterando la propria fiducia non solo nel talento e nelle capacità di Ishikawa, ma anche nell’attitudine e nel ruolo dell’atleta all’interno della dinamica di squadra.

I traguardi raggiunti nella passata stagione rappresentano il frutto del grande lavoro che staff tecnico e giocatori sono stati in grado di regalare ai propri tifosi (Final Four di Coppa Italia e il quinto posto in Regular Season), e con la sua umiltà, Ishikawa ha saputo creare sinergie importanti all’interno del team, ulteriore conferma della sua dedizione al gruppo in questo senso. Catalizzatore non solo per i tifosi milanesi, ma anche e soprattutto in ambito internazionale, il martello nipponico accoglie consensi e fans da ogni parte del globo; tra i vari esempi la creazione di un fan club Thailandese e un altro proveniente da Hong Kong.

Procede, invece, la collaborazione tra la società del presidente Lucio Fusaro e l’agenzia del manager di Yuki, Good on You, per alimentare il grande lavoro del ‘Powervolley Milano Japan Official Supporters Club’, un fanclub ufficiale (www.powervolleymilano.tokyo) per avvicinare i fan giapponesi non solo a Yuki, ma anche al mondo Powervolley.

È la prima volta che rinnovo nella stessa società – commenta “Pino” Ishikawa –  per il terzo anno consecutivo, sono molto contento di restare a Milano, mi trovo molto bene sia con la società sia con la città. In questi ultimi due anni sono cresciuto tanto grazie al lavoro fatto con coach Piazza, con lo staff tecnico e con i miei compagni, e voglio continuare a migliorarmi con questa squadra. Voglio portare Milano tra le big. L’anno scorso siamo stati bravi e siamo sempre stati molto vicini ai top Teams, quindi la prossima stagione tra gli obiettivi avremo quello di posizionarci tra le prime quattro squadre del campionato, e raggiungere la semifinale play off scudetto. Quest’anno siamo arrivati 5° in regular season, ma l’anno prossimo dobbiamo avanzare. Sono molto contento di quello che abbiamo fatto, se penso alla semifinale di Coppa Italia anche per me è stato il migliore risultato. I tifosi? La motivazione sale con il pubblico, ci sono state molte persone, e mi piace quando la gente urla sulle nostre azioni vincenti, ci siamo divertiti, quindi speriamo di vedere sempre più persone anche l’anno prossimo. Ringrazio tutti i tifosi, e spero che l’anno prossimo sarà più semplice anche per i fan giapponesi raggiungere l’Italia con qualche cambio delle regole”.

Il talento giapponese di Ishikawa sarà così di nuovo al servizio dell’Allianz Powervolley Milano per una nuova stagione ricca di successi e battaglie, che combatterà sempre al fianco di coach Piazza, che commenta così il rinnovo dell’atleta del Sol Levante : “Mi ha fatto molto piacere sapere che Ishikawa ha deciso di rimanere e vestire i colori dell’Allianz Powervolley, prima di tutto perché non è mai stato per tre anni consecutivi nella stessa società e questo vuol dire che anche lui crede nel progetto di Milano. Mi ha fatto piacere che lui abbia deciso di rimanere anche per la crescita della squadra: ci siamo parlati alla fine dell’anno e credo che l’anno prossimo per Yuki sarà un anno importante, un anno dove dovrà mettere a disposizione dei suoi compagni il suo talento. Yuki è un giocatore molto talentuoso, dovrà far valere il suo talento sia per sé che per la squadra, ma soprattutto dovrà passare ai giocatori meno abili tutte le sua abilità”.