Milano – Modena: statistiche, record e probabili formazioni

MILANO – I padroni di casa dell’Allianz Powervolley Milano, attuali detentori della Challenge Cup, possono avvalersi del fattore campo grazie al secondo posto nel mini-girone. Nel palazzetto lombardo arriva la Leo Shoes Modena, squadra blasonata che ha vinto la Challenge nel 2008. Dopo un avvio in sordina nel Girone Play Off, la formazione emiliana ha ingranato chiudendo al quarto posto con prestazioni in crescita. Nella Semifinale gli emiliani hanno espugnato 3-0 il PalaBanca di Piacenza contro la vincitrice del Girone, mentre Milano ha avuto la meglio su Verona per 3-1 riscattando lo stop con gli scaligeri della 6a giornata dei Play Off 5° Posto. Le finaliste si sono incontrate 19 volte in Serie A, con il bilancio di 15 vittorie per Modena e 4 per Milano, che si è imposta nei 3 incroci stagionali (2 in Regular Season e 1 nel Girone Play Off 5° Posto). Il potenziale degli ambrosiani di Piazza e le ultime prove concrete dei gialli di Giani lasciano presagire una lotta serrata nella partita n. 200 di Christenson in Italia.

PRECEDENTI: 20 (5 successi Milano, 15 successi Modena)
PRECEDENTI IN STAGIONE: 3 gare – 2 in Regular Season (2 successi Milano) e 1 nel Girone Play Off 5° Posto (1 successo Milano)
PRECEDENTI NEI PLAY OFF 5° POSTO: 1 gara nel Girone Play Off 5° Posto (1 successo Milano)

EX: Yuki Ishikawa a Modena nel 2014/15, Matteo Piano a Modena dal 2014/15 al 2016/17, Tine Urnaut a Modena nel biennio 2017-2018, Elia Bossi a Milano nel 2018/19, Nemanja Petric a Milano nel 2019/20

A CACCIA DI RECORD:
Nei Play Off 5° Posto: nessuno

In carriera: Jan Kozamernik – 9 punti agli 800, – 3 muri vincenti ai 200

DIRETTA TV: Il match delle 18.00 Allianz Powervolley Milano – Leo Shoes Modena sarà visibile in diretta Rai Sport sul canale 58 del digitale terrestre.

PROBABILI FORMAZIONI:

Allianz Powervolley Milano: Sbertoli – Patry, Kozamernik – Piano, Urnaut – Basic, Pesaresi (L). All. Piazza.

Leo Shoes Modena: Christenson – Buchegger, Mazzone – Bossi, Rinaldi – Petric, Grebbenikov (L). All. Giani.

Arbitri: Cappello – Canessa. Terzo arbitro: Pettenello.

Impianto: Allianz Cloud di Milano

Share