Coronavirus, la CEV rinvia tutti le partite delle formazioni italiane

SHARE

MILANO – In seguito agli ultimi sviluppi che hanno coinvolto l’Italia riguardo le misure di prevenzione per la diffusione del coronavirus e agli ultimi DPCM del Governo italiano, anche la CEV (Confederation Europeenne de Volleyball) ha deciso di rinviare tutti gli impegni delle formazioni italiane nelle loro competizioni.

Nel dettaglio della comunicazione inviata alle società si legge che:

Considerando i recenti sviluppi e le misure adottate dal Governo italiano nella lotta alla diffusione del coronavirus (COVID-19), è stato deciso di rinviare tutti i match delle competizioni europee della stagione che coinvolgono formazioni italiane fino a nuova decisione.

Questo significa che:

Tutti i match da giocarsi in Italia sono sospesi.
Tutti i match che coinvolgono team italiani, anche da giocare in altri paesi, sono rinviati.

In attesa, dunque, di nuove comunicazioni da parte della CEV, sarà dunque rinviata a data da destinarsi sia l’andata sia il ritorno delle semifinali di CEV Challenge Cup che avrebbero atteso l’Allianz Powervolley Milano, inizialmente previste rispettivamente il 19 ed il 26 marzo contro lo Sporting Lisbona (andata il 19 a Milano, il 26 ritorno a Lisbona).

Questo rinvio si unisce alla decisione della Lega Pallavolo Serie A, in accordo con FIPAV e CONI, di sospendere il campionato fino al 03 aprile, come imposto dal DPCM del 09-03-2020.

Qui il link all’articolo sul sito della CEV: https://www.cev.eu/News.aspx?NewsID=30525&ID=1