Le dichiarazioni post Milano – Trento di Perez, Piano e Kovacevic

SHARE

Le dichiarazioni post Milano – Trento di Perez, Piano e Kovacevic

Matteo Piano (Revivre Milano): Siamo stati molto aggressivi nei primi due set, con un gioco ed una voglia di stare in campo che ci ha premiato. Nel terzo set abbiamo perso un po’ il focus su noi stessi, perdendolo inizialmente poi recuperandolo nel finale ma non è bastato. Stessa situazione nel tie break dove eravamo avanti 12-10. Noi abbiamo giocato una buona pallavolo, loro sono stati bravi ad aggredirci quando dovevano ottenere qualcosa in più per vincere la gara. Oggi abbiamo in un bel clima anche perché c’era una big dall’altra parte della rete. Non è per essere presuntuosi, ma mi piacerebbe che la gente venga al PalaYamamay per noi perché siamo belli, perché noi insieme a loro meritiamo di vivere momenti emozionanti”.
Angel Perez (Revivre Milano): Veramente una gara difficile stasera. Abbiamo giocato ad altissimo livello nei primi due parziali, ma i loro cambi nel terzo set hanno innalzato il loro gioco e Giannelli ha potuto contare su una ricezione più solida ed un contrattacco più efficace. Perso il terzo set e dopo un quarto non giocato, abbiamo fatto il possibile nel tie break ma alla fine Trento ha vinto meritatamente. Per quanto riguarda me non mi aspettavo di partire titolare ma sono contentissimo per questo. Sto lavorando molto con i miei compagni da quando sono arrivato e provo ogni giorno a mettere la mia esperienza al servizio di tutti. Stasera è stato molto bello giocare in un PalaYamamay così, spero possa essere pieno anche nei prossimi incontri”.
Uros Kovacevic (Diatec Trentino): abbiamo ancora dimostrato che siamo una squadra con grande carattere, soprattutto dopo una partenza difficile sotto 2-0 e con un Abdel Aziz difficile da contenere in attacco. Dal terzo set abbiamo iniziato a giocare meglio, dimostrando che eravamo venuti qui per vincere e sono molto contento per questo risultato perché vittorie di questo genere quando si è sotto di due parziali sono molto più belle. Abbiamo una grande squadra, stavamo cercando continuità di risultato dopo un avvio di stagione difficile. Siamo sulla strada giusta per tornare in alto”.