Le dichiarazioni post Milano – Piacenza.

SHARE

Giorgio De Togni (Revivre Milano): “E’ arrivata un’altra sconfitta, ma questa è stata molto differente rispetto alle ultime tre che abbiamo subito. Volevamo fortemente dare una dimostrazione di essere ancora vivi, dopo un periodo in cui abbiamo fatto molta fatica a stare in campo, e credo che lo abbiamo fatto. Ma non è stato sufficiente lavorare bene solo una settimana come abbiamo fatto prima di questa gara, dobbiamo continuare a impegnarci al massimo e i risultati arriveranno. Il dispiacere comunque stasera rimane perché abbiamo perso due set ai vantaggi, avevamo l’occasione di portare a casa anche un solo punto che avrebbe fatto bene a tutti e che tifosi, staff tecnico e societario si sarebbero meritati”.

Leonel Marshall (LPR Piacenza): “Non è stato semplice per noi giocare oggi perché quando sei stato impegnato in una gara secca come quella di Coppa Italia contro Perugia spendi sempre tante energie fisiche e mentali. Milano ha giocato una gara splendida tenendoci sempre punto a punto e proprio la vittoria contro la Sir ci ha permesso di vincere perché il morale in tutti noi era veramente alto. Sono contento perché abbiamo fatto un bel gioco di squadra, lavoriamo bene come gruppo perché in partite come quelle di stasera in cui senti molto la stanchezza giochiamo tutti insieme per portare a casa il risultato”.