Dante Boninfante: ‘Contro Piacenza dobbiamo trovare morale e fiducia’

SHARE

Dante Boninfante: “Contro Piacenza dobbiamo trovare morale e fiducia”

 

Si avvicina il primo appuntamento casalingo del 2017 della Revivre Milano. Domenica 15 gennaio alle ore 18.00, la formazione meneghina ospita al PalaYamamay la LPR Piacenza per una gara di grande importanza per De Togni e compagni. Oltre all’obbiettivo di risalire la classifica, la Revivre è alla ricerca di sicurezze e convinzioni che sono decisamente mancate nelle ultime tre uscite, ovvero contro Monza, Vibo Valentia e Civitanova.

Il lavoro di avvicinamento alla gara contro Piacenza è iniziato lunedì pomeriggio e in questa settimana la Revivre darà il massimo in palestra per cercare una svolta. L’importanza della gara di domenica è tutta nelle parole di Dante Boninfante: “La sfida con Piacenza sarà importante per noi soprattutto dal punto di vista del morale. Arriviamo da un periodo poco felice sia per i punti in classifica sia per la qualità del gioco espresso. Abbiamo però una buona ed intera settimana per lavorare e trovare delle alternative a Piacenza, cercando una prestazione che possa dare morale e fiducia a noi tutti”.

Revivre che vuole a tutti i costi invertire la rotta di una stagione ancora non decollata: “Dobbiamo cercare di dare una risposta alla gente che ci segue, ai dirigenti e alla proprietà che penso si siano posti degli interrogativi su che squadra possiamo essere. Fino a questo momento abbiamo mostrato poco del nostro potenziale, la risposta bisogna darla sul campo e nel più breve tempo possibile”.

La medicina per guarire? Ecco cosa pensa il regista di Milano: “Dobbiamo migliorare tecnicamente le prestazioni in campo. A parte Modena, in cui ci siamo espressi bene all’inizio del match, nelle altre tre gare non siamo riusciti a ripeterci. Deve esserci una risposta tecnica, e quando ci sarà credo che salirà sia il morale che la fiducia della squadra”.