Coach Piazza post Cisterna: “Abbiamo bisogno di essere molto più continui e molto più aggressivi”

SHARE

MILANO – Una sconfitta difficile da digerire in casa Allianz Powervolley Milano: dopo l’acuto dell’andata, nella prima gara del girone di ritorno la Top Volley s’impone tra le mura casalinghe di nuovo alla formazione di coach Piazza, questa volta per 3-1, al termine di un match in cui l’Allianz Powervolley non è mai veramente riuscita ad impensierire gli avversari.

Milano vittima dei propri errori, soprattutto dalla linea dei nove metri, ed incapace di sfruttare gli spiragli lasciati dalla formazione di casa, dal canto suo brava a non mollare e a mostrare un’ottima attitudine e fame di vittoria sospinta dall’ottima prestazione del proprio bomber Dirlic; la compagine meneghina è invece costretta per lunghi tratti a rincorrere gli avversari, senza mai trovare la giusta chiave per invertire l’inerzia del match.

Le parole del tecnico Roberto Piazza riassumono però perfettamente quella che è stata la gara nella metà campo meneghina, spostando il focus sugli aspetti emotivi, più che tecnico tattici: “Milano è stata la Milano degli ultimi allenamenti, già due giorni fa avevo lanciato il campanello d’allarme ai giocatori ma non è bastato e ovviamente la responsabilità è mia, perché non sono riuscito ad accendere il motore. Purtroppo la gara che mi aspettavo è esattamente quella che si è verificata, se andiamo a guardare il computo totale, la differenza è di soli sei punti sul campo e quando fai degli errori che secondo il mio punto di vista sono anche stupidi, è normale perdere le partite. Dobbiamo farci delle domande e chiederci chi siamo veramente, se possiamo accettare dalla nostra squadra che faccia una partita bene e una male, questo non basta per il campionato italiano, abbiamo bisogno di essere molto più continui e molto più aggressivi. Le emozioni sono quelle che regalano il sorriso, oggi credo non ci siano state tante emozioni, questo è quello che è mancato.

La squadra, dopo le giuste analisi e considerazioni, torna ora in palestra per preparare la gara del 26 dicembre, quando tra le mura amiche dell’Allianz Cloud ospiterà Monza, in attesa che venga definita la griglia della Del Monte Coppa Italia.

VIDEO INTERVISTA QUI:

 

Unisciti anche tu al MURO ROSSO