Vitelli per i Giochi del Mediterraneo

SHARE

Prenderà il via il 25 giugno a Orano in Algeria la 19ª edizione dei Giochi del Mediterraneo. La partenza delle Nazionali di pallavolo, maschile e femminile, che prenderanno parte alla competizione è fissata per la giornata del 23 giugno da Roma.

Oltre alla rappresentativa tricolore, che conta sulla presenza di 370 atleti per impegnati in 24 discipline, parteciperanno alla competizione le delegazioni di altri 25 Paesi dell’area mediterranea. A quelli che si affacciano direttamente sul Mediterraneo si aggiungono infatti altri stati dell’area privi di accesso diretto a tale mare (Andorra, Kosovo, Macedonia del Nord, Portogallo, San Marino e Serbia).

Marco Vitelli insieme a suoi compagni azzurri saranno guidati dal tecnico Vincenzo Fanizza. La Nazionale maschile è stata inserita nel Girone A e affronterà Egitto (26 giugno) e Macedonia del Nord (27 giugno). La Nazionale femminile, invece, giocherà nel Gruppo C e incontrerà Spagna (26 giugno), Turchia (27 giugno) e le padrone di casa dell’Algeria (28 giugno). Il torneo prevede una fase eliminatoria a gironi (dal 26 al 28 giugno), i quarti di finale (30 giugno), semifinali (2 luglio) e finali per l’assegnazione delle medaglie (4 luglio). Le Nazionali che perderanno le partite dei quarti di finale nelle giornate dell’1 e 2 luglio disputeranno le finali 5°-8° posto.

All’ultima edizione dei Giochi del Mediterraneo, che si è tenuta nell’estate 2018 a Tarragona in Spagna, gli azzurri hanno conquistato la medaglia d’oro.

Le due squadre azzurre arrivano a questo primo appuntamento dell’estate dopo aver svolto diversi collegiali di allenamento.

Queste le dichiarazioni del tecnico della Nazionale Maschile alla vigilia dei Giochi del Mediterraneo.

Vincenzo Fanizza: “La preparazione del gruppo under 22 è iniziata il 3 maggio. In queste settimane abbiamo cetrato la qualificazione agli Europei di categoria e giocato diverse amichevoli. I ragazzi hanno affrontato tutte le partite in modo egregio. Sono molto soddisfatto dei progressi che si sono visti in campo e di come siamo riusciti a lavorare. Da qualche giorno, in vista dei Giochi del Mediterraneo, si sono aggiunti al gruppo anche giocatori con maggiore esperienza come Falaschi, Gironi, Vitelli, Di Martino e Recine e, anche se sono con noi da pochi giorni, sono elementi importanti per la squadra. I collegiali a Cavalese, poi, ci hanno permesso di lavorare a stretto contatto con lo staff della Nazionale Seniores e questo ha portato a un confronto continuo e costruttivo. A causa di indisponibilità per infortuni, per questa competizione non avremo a disposizione atleti che solitamente ricoprono il ruolo di opposto. Come visto nelle ultime settimane ci affideremo a schiacciatori che affronteranno un cambio di ruolo come fatto fino ad ora in modo egregio da Schiro. Ai Giochi del Mediterraneo vogliamo fare bene, siamo la Nazionale italiana e dobbiamo, come sempre, competere al massimo. Sarà un altro passo in avanti per atleti giovani che, come già accaduto in passato, stanno affrontando un percorso importante in vista del passaggio di categoria. Nella fase a gironi affronteremo l’Egitto e la Macedonia del Nord, due formazioni esperte con schiacciatori interessanti e, soprattutto la prima, molto fisiche. Prima di tutto, però, dovremo occuparci di cosa accade nel nostro campo e di fare bene le nostre cose”.

 

La Nazionale maschile

Palleggiatori: Marco Falaschi, Leonardo Ferrato

Schiacciatori: Davide Gardini, Fabrizio Gironi, Giulio Magalini, Alberto Pol, Francesco Recine, Andrea Schiro

Centrali: Federico Crosato, Gabriele Di Martino, Marco Vitelli

Libero: Damiano Catania

Lo staff della Nazionale maschile:

Vincenzo Fanizza (allenatore)

Adriano Di Pinto (secondo allenatore)

Luca Leoni (assistente allenatore)

Marco Penza (medico)

Fabio Rossin (fisioterapista)

Simone Cruciani (scoutman)

Libenzio Conti (general manager)

Glauco Ranocchi (team manager e preparatore fisico)

 

Il calendario della manifestazione maschile

Fase a gironi – Hammou Boutlèlis Sports Palace

Gruppo A

26.06.22 – Ore 10.00 – Egitto-Italia

27.06.22 – Ore 10.00 – Macedonia del Nord-Egitto

28.06.22 – Ore 10.00 – Italia-Macedonia del Nord

Gruppo B

26.06.22 – Ore 19.00 – Turchia-Algeria

26.06.22 – Ore 22.00 – Francia-Grecia

27.06.22 – Ore 19.00 – Algeria-Francia

27.06.22 – Ore 22.00 – Grecia-Turchia

28.06.22 – Ore 19.00 – Grecia-Algeria

28.06.22 – Ore 22.00 – Turchia-Francia

Gruppo C

26.06.22- Ore 13.00 – Tunisia-Serbia

26.06.22 – Ore 16.00 – Croazia-Spagna

27.06.22 – Ore 13.00 – Serbia-Croazia

27.06.22 – Ore 16.00 – Spagna-Tunisia

28.06.22 – Ore 13.00 – Spagna-Serbia

28.06.22 – Ore 26.00 – Tunisia-Croazia

30.06.22 – Ore 11.00; ore 14.00; ore 17.00; ore 20.00 – Quarti di finale

Semifinali e Finali – Hammou Boutlèlis Sports Palace

02.07.22 – Ore 17.30 e ore 20.30 – Semifinali

04.07.22 – Ore 14.00 – Finale 3°-4° posto

04.07.22 – Ore 21.00 – Finale 1°-2° posto

*Orari di gioco italiani

Unisciti anche tu al MURO ROSSO