Vitelli: “Non vedo l’ora di iniziare questa avventura con Milano”

SHARE

MILANO – Marco Vitelli ha le idee molte chiare sul suo presente da vivere con i colori dell’Allianz Powervolley Milano per le prossime due stagioni. Dopo gli ultimi due campionati passati con la Kioene Padova, ora per il centrale abruzzese si apre un nuovo capitolo nella massima serie proprio all’ombra della Madonnina. Impegnato in questo momento con la Nazionale di De Giorgi, abbiamo raggiunto Vitelli prima del suo arrivo a Roma per il collegiale per la VNL.

 

Marco Vitelli, nuovo acquisto al centro per l’Allianz Powervolley Milano, prima di tutto ti chiedo quale sono le tue emozioni in vista di questa nuova avventura?

Sono molto carico, non vedo l’ora di iniziare questa avventura con Milano. Milano sta facendo dei bei campionati e spero che anche l’anno prossimo si possa ripetere con me, e magari fare anche qualche passo in avanti e puntare a qualche posizione in più in campionato.

 

C’è qualcosa in particolare che ti ha convinto più di tutto ad entrare a far parte di Powervolley?

In questi ultimi anni Powervolley ha sempre fatto un piccolo passo in avanti, si vede che dietro alla squadra c’è una società presente e un buon allenatore, c’è un buon progetto, quindi quello che mi ha messo voglia di venire a giocare a Milano e quello che anno dopo anno si fa sempre un piccolo step in avanti, ed è sicuramente motivante personalmente. Le ambizioni della società mi danno molta fiducia, carica e responsabilità; non sarà sicuramente un compito facile, ma la squadra c’è così come tutte le materie prime.

 

Che tipo di giocatore ti reputi? Quali sono i tuoi obiettivi come singolo giocatore e quali quelle a livello di squadra?

Mi reputo sicuramente un uomo di squadra, vado sempre d’accordo con tutti, a livello individuale non so se mi reputo un centrale d’attacco e da muro, quello che è certo è che do il meglio di me in tutto, sicuramente però il mio fondamentale migliore è il servizio, su cui lavoro molto.

 

Quali sono le caratteristiche di Milano che ti sono piaciute da “avversario” e che vorrai ritrovare nella prossima stagione?

Milano è una squadra muro-difesa ben organizzata e sta molto bene in campo, è sempre difficile giocare contro una squadra così, anche perché non butta via niente in attacco e fa pochissimi errori. Spero che l’anno prossimo con il mio arrivo migliori ancora.

 

Impegnato in questo momento con la nazionale, ma la prossima stagione giocherai nel palazzetto più bello d’Italia e in una delle città più importanti del nostro paese, vuoi dire qualcosa ai tuoi nuovi tifosi?

Non vedo l’ora di arrivare a Milano, ho giocato all’Allianz Cloud ed è veramente bellissimo. Ci vediamo presto!

Unisciti anche tu al MURO ROSSO