Il presidente Fusaro post Piacenza

SHARE

MILANO – Si è chiusa con una sconfitta la stagione dell’Allianz Powervolley Milano. Il 3-1 amaro subito da Piacenza pone fine ai sogni d’Europa dei ragazzi di coach Piazza che si arrendono nell’ultima giornata del girone dei playoff 5° posto. A commentare partita e stagione è proprio il primo uomo dell’Allianz Powervolley, il presidente Lucio Fusaro, che si esprime così a fine gara: «È stata una bella partita, Piacenza è una squadra forte; sono due palle a fare la differenza quando vinci con quei parziali e loro hanno vinto meritatamente, quindi complimenti. Il pubblico? Fortunatamente stasera erano presenti circa 1100 persone, sono una persona che non regala niente il che significa che abbiamo fatto le cose per bene. Ad esempio, nella gara con Cisterna erano presenti tutte le squadre che hanno partecipato al nostro progetto Training for Future: ognuno di loro indossava la propria maglia da gioco portando con sé dei bellissimi cartelli per ognuno dei giocatori che hanno incontrato durante questa iniziativa. Se continuiamo a fare questo lavoro sul territorio, costruendo magari anche una squadra più competitiva, possiamo fare delle cose migliori per avere un pubblico ancora più straordinario. La prossima stagione? Stiamo tentando di comprare un paio di giocatori molto forti. Allianz ha rinnovato aumentando la sponsorizzazione, nel frattempo sono arrivati tanti altri sponsor ai quali sono piaciuti i progetti per i giovani, il Volley4All e il Training for Future, quindi di riflesso stanno arrivando tanti piccoli e medi partner che ci vogliono dare una mano per costruire una squadra più forte. Dunque l’obiettivo è che abbiamo tre anni davanti a noi per fare uno squadrone e provarci».