L’Allianz Powervolley Milano premiata all’Assemblea delle Società per i risultati ottenuti nella stagione 20/21

SHARE

MILANO – Domenica mattina l’Allianz Powervolley Milano si è ritrovata al Centro FIPAV Pavesi in occasione della tradizionale Assemblea delle Società che segna l’inaugurazione della stagione sportiva 2021/2022.

La formula della cerimonia è quella ormai consolidata: da una parte la presentazione delle novità relative alla stagione che sta per iniziare e dall’altra le premiazioni dei club di serie A e chi ha ottenuto risultati di rilievo nel corso dell’annata precedente, tra cui spiccano quelli conseguiti dalla prima squadra di Powervolley, i singoli giocatori e il settore giovanile di Powervolley Milano con la vittoria di ben due scudetti ed ottimi posizionamenti.

Sono molti i riconoscimenti conferiti alla società ambrosiana e ai singoli giocatori da parte del Comitato territoriale, in rassegna: a Powervolley Milano per la straordinaria vittoria della CEV Challenge Cup ad Ankara lo scorso 24 marzo; a coach Roberto Piazza che si è distinto nella passata stagione come miglior allenatore della Superlega; a Yuri Romanò, neo campione europeo con la Nazionale Italiana e asso nella manica per coach De Giorgi durante la finale con la Slovenia; a Leandro Mosca e a Matteo Piano per aver vestito la maglia della Nazionale, a Jean Patry, Barthèlèmy Chinenyeze e Paolo Perrone per aver conseguito il titolo olimpico durante i giochi di Tokyo; a Matteo Staforini per aver vestito la maglia della Nazionale U19 ; ed infine a Paolo Porro che proprio ieri sera ha vinto il Mondiale Under 21 in Sardegna con la maglia azzurra di categoria.

Tra gli interventi, anche il presidente Lucio Fusaro è stato chiamato sul palco a testimonianza dell’anno meraviglioso che la nostra pallavolo ha vissuto dentro e fuori il campo, con l’augurio che presto si possa tornare alla normalità nella sua interezza: «Ci ritroviamo oggi con tutta l’anima del nostro sport: medagliati Olimpiadi, medagliati europei, il nostro coach Piazza, nominato miglior allenatore della Superlega. Senza sperarci abbiamo vinto la Challenge Cup, senza sperarci ma credendoci fermamente il nostro settore giovanile ha vinto il Campionato Italiano U15, U17 ed è arrivato terzo con l’U19. Quale miglior soddisfazione per me poter dire oggi “siamo ancora qua”».

Per l’occasione, inoltre, il presidente Lucio Fusaro ha previsto un omaggio a tutte le società della provincia: «Cosa può fare Powervolley per voi? A tutte le società della provincia regaliamo un abbonamento, inoltre se il dirigente viene con la propria squadra e la squadra indossa la propria divisa da gara, ci sarà un abbonamento particolare: vogliamo creare un settore dedicato. Insieme a voi dirigenti, che state facendo fatica, come tutti, abbiamo la volontà di far partire le cose, è nostro dovere provarci, dobbiamo resistere. Non molliamo, andiamo avanti insieme».

Mattinata ricca di soddisfazioni quella di ieri per l’intera società, a partire dal settore giovanile Diavoli Powervolley che si posiziona come uno dei settori giovanili più floridi d’Italia, fino ad arrivare ai riconoscimenti di squadra ed individuali dell’Allianz Powervolley Milano. Ora è tempo di ripartire con la nuova stagione e con l’obiettivo di puntare tutti insieme sempre più in alto.

Unisciti anche tu al MURO ROSSO