Piano post Verona: “Siamo in parità: in gara 3 conterà solo vincere”

SHARE

MILANO – La delusione e l’amarezza della sconfitta rimediata in gara 2 del Turno Preliminare deve essere subita archiviata: per l’Allianz Powervolley il tempo è tiranno e già mercoledì la squadra di coach Piazza sarà di scena all’Allianz Cloud per la semifinale di ritorno di CEV Challenge Cup contro l’Halkbank Ankara. Il 3-1 subito da Verona, che riapre la serie per la qualificazione ai quarti di finale playoff scudetto, è commentato così dal capitano dell’Allianz Powervolley Matteo Piano: «Non abbiamo accettato di soffrire con una squadra che ha giocato la sua partita e l’ha giocata bene. Noi siamo partiti bene vincendo il primo set con 5 punti di vantaggio, poi dopo, quando siamo andati un po’ in difficoltà, non ci siamo trovati a nostro agio nella difficoltà e questa cosa nella post season la paghi. Le difficoltà le devi fare tue perché questo è il clima dei playoff ed è un momento saliente della stagione e tutti vogliono andare avanti. Ma per andare avanti devi saper stare nelle difficoltà, sia nel caso in cui giochi bene e gli altri male e viceversa. Ora ci concentriamo sulla gara di mercoledì di CEV Challenge Cup con una squadra che abbiamo già battuto all’andata. Poi sarà tempo di gara 3: dobbiamo essere consapevoli che comunque noi abbiamo vinto gara 1 e che sappiamo essere grintosi. Siamo in parità: noi dovremo giocare la nostra pallavolo, sapendo che l’importante è poi vincere la partita».

Unisciti anche tu al MURO ROSSO