Pesaresi: “Ripartiremo più carichi che mai”

SHARE

Il libero dell’Allianz Powervolley commenta lo stop della sua squadra contro Vibo

IN SINTESI: La prima sconfitta in campionato dell’Allianz Powervolley Milano ha lasciato l’amaro in bocca ai ragazzi di coach Piazza, ma il passo falso contro Vibo Valentia ha offerto spunti interessanti di riflessione per migliorare gli aspetti che non sono andati nel verso giusto. Situazioni da modificare a partire già dalla prossima sfida in programma domenica contro Modena Volley. «Il nostro approccio non è stato dei migliori – commenta Pesaresi –. Siamo dispiaciuti ma dobbiamo pensare subito alla prossima. Non sono andata bene alcune cose che dobbiamo migliorare ed analizzare: dobbiamo subito ripulire la testa, sapendo che ogni partita nasconde insidie contro qualsiasi avversario. Domenica ci attenderà una sfida in un palazzetto caldo come quello di Modena, contro una buonissima squadra. Dovremo ripartire più carichi che mai».

MILANO – Ripartire dall’analisi degli errori per migliorarsi a partire dalla prossima: è l’input con cui l’Allianz Powervolley Milano si preparerà alla quarta giornata di Superlega che vedrà il team meneghino impegnato sul campo di Modena. La sconfitta patita nel primo turno infrasettimanale contro Vibo ha certamente lasciato in bocca ai ragazzi di coach Piazza che non sono riusciti a centrare la terza vittoria di fila e hanno così subito il primo stop in campionato.

Un passo falso in qualche modo lecito nel lungo percorso della stagione che, se esaminato nella maniera migliore, offrirà interessanti spunti di riflessione per migliorare gli aspetti che nel confronto con i vibonesi non sono andati nel verso giusto. A partire dall’approccio: più che fisico, quello mentale che ha penalizzato molto i padroni di casa costretti a rincorrere gli avversari e a subire la loro determinazione. Ne è convinto il libero Nicola Pesaresi che, tornando sulla partita contro Vibo, analizza la sconfitta milanese: «Innanzitutto complimenti a loro: hanno messo in campo qualcosa in più rispetto a noi, sicuramente più energia. Il nostro approccio non è stato dei migliori: ci siamo ripresi bene nel secondo set ma dovevamo sfruttare meglio il terzo parziale. Dovevamo portarlo a casa noi. Allora avremmo giocato il quarto in vantaggio 2-1 e non sotto 2-1 e avremmo avuto qualcosa in più anche dal punto di vista mentale. Siamo dispiaciuti ma dobbiamo pensare subito alla prossima». Un dispiacere che si legge non solo nelle parole, ma anche nell’espressione del numero 18 di Milano, uno dei giocatori più esperti del roster a disposizione di coach Piazza: il vero snodo del match, infatti, è stato proprio quel set in cui Milano ha dilapidato il vantaggio a poche palle dalla fine della frazione. «Vibo ha giocato una buona partita ed è una buonissima squadra – prosegue Pesaresi –. Noi ci abbiamo messo qualcosa del nostro in quel terzo set. Non sono andata bene alcune cose che dobbiamo migliorare ed analizzare: una prima grande differenza è stata il fatto che loro riuscivano a contrattare molto meglio di noi».

Il campionato però non si ferma ed offre subito all’Allianz Powervolley la possibilità di un immediato riscatto. Nel calendario della stagione 2020-2021 incombe subito la quarta giornata, in programma domenica 11 ottobre: trasferta insidiosa per il club del presidente Lucio Fusaro impegnato in trasferta al cospetto di Modena Volley. «Domenica avremo la sfida contro Modena – conclude il libero di Powervolley –: dobbiamo subito ripulire la testa, sapendo che il campionato italiano è difficile ed ogni partita nasconde insidie contro qualsiasi avversario. Ci attenderà una sfida in un palazzetto caldo come quello di Modena, contro una buonissima squadra. Dovremo ripartire più carichi che mai».

VIDEO INTERVISTA NICOLA PESARESI:

 

Unisciti anche tu al MURO ROSSO