Il post derby nelle parole di Ishikawa e coach Piazza

SHARE

Lo schiacciatore giapponese ed il tecnico dell’Allianz Powervolley analizzano il successo di Milano su Monza.

IN SINTESI: L’anticipo della seconda giornata di campionato ha consegnato alll’Allianz Powervolley la vetta della classifica per una notte, ma ha lasciato in dote al club meneghino una consapevolezza importante: quella di una squadra che non molla mai. Il successo su Monza nel derby lombardo evidenzia questa indole di Milano che scende in campo, gara dopo gara, con un gioco sempre più corale. A dire la sua è il giapponese Ishikawa che, contro i brianzoli, ha vinto il titolo di MVP: «Sapevamo che non era una partita facile, perché Monza è un campo difficile. Ci siamo preparati bene per questa partita, abbiamo lavorato molto in questa settimana e siamo felici per questo risultato. MVP? È un premio alla squadra». Analisi simile per coach Piazza: «La vittoria del derby mi interessa poco, il vincere invece sul campo di Monza mi interessa di più ed è un valore aggiunto perché questo è un campo ostico. Siamo un bel gruppo, è vero, ma ci sono tante cose che dobbiamo migliorare».

MILANO – Il successo nell’anticipo della seconda giornata del girone di andata del campionato di Superlega ha consegnato all’Allianz Powervolley Milano il primato temporaneo della classifica per una notte, ma la vittoria contro Monza ha lasciato in dote ai ragazzi di coach Piazza un’importante consapevolezza: una squadra che non molla mai. Una costante di questo inizio di stagione, già dimostrata contro Cisterna e ripetuta contro i brianzoli nel derby lombardo.

Se nella prima gara del campionato contro i pontini l’Allianz Powervolley aveva lottato, recuperato e vinto la seconda frazione (per poi chiudere la sfida 3-0), contro i padroni di casa di Monza Matteo Piano e compagni hanno piazzato, nel primo set, un parziale di 7-2 che ha consentito loro di passare dal 20-18 al 22-25. Alla fine sarà 3-1 per i meneghini, che hanno fatto proprio il diciassettesimo confronto (sono così 10 vittorie per Milano e 7 per Monza), guidati in campo dalla regia di Riccardo Sbertoli e da un gioco sempre più corale in cui non esiste più solo il singolo ma l’alchimia di squadra. Ed è proprio questa coralità ad essere capace di far risaltare la prestazione di chi scende in campo, con Ishikawa e Maar sugli scudi. È proprio lo schiacchiatore giapponese, vincitore del titolo di MVP, a dire la sua su questo prezioso successo: «Sono molto contento per questa vittoria. Sapevamo che non era una partita facile, perché Monza è un campo difficile. Ci siamo preparati bene per questa partita, abbiamo lavorato molto in questa settimana e siamo felici per questo risultato. Tutti abbiamo giocato bene: il premio di MVP non è solo per me o la mia prestazione, è un premio alla squadra. Adesso inizia un periodo pieno: giocheremo ogni 3-4 giorni. Dovremo essere bravi anche da un punto di vista fisico: sarà difficile ma speriamo di poter fare bene». 

Dello stesso avviso del giapponese anche il suo allenatore, Roberto Piazza. Il tecnico dell’Allianz Powervolley può ritenersi soddisfatto dell’inizio di stagione dei suoi ragazzi che, pur cambiando alcuni interpreti dopo il volley mercato, si è trovato a disposizione un gruppo che lo segue pedissequamente. «La vittoria del derby mi interessa poco – analizza coach Piazza –, il vincere invece sul campo di Monza mi interessa di più ed è un valore aggiunto perché questo è un campo ostico. Sono le prime partite della stagione: ci può stare di fare una gara straordinaria come ha fatto Monza a Modena, ma non vuole dire che Monza contro di noi abbia giocato meno bene. Di sicuro c’era una squadra in campo con la testa giusta». Un premio ed un encomio ai suoi atleti, che gara dopo gara diventano sempre più squadra. «Si tratta di un bel gruppo. Partiamo dallo zoccolo duro di chi già c’era lo scorso anno – conclude il tecnico –, quindi per noi è un vantaggio: tanti giocatori si conoscevano già e mi conoscevano. I nuovi hanno preso le indicazioni dei compagni che le hanno condivise. Stiamo andando avanti, ma ci sono ancora tantissime cose che dobbiamo migliorare». A partire già da mercoledì 7 ottobre quando, all’Allianz Cloud di Milano, si tornerà in campo per la terza giornata di Superlega (il primo dei due turni infrasettimanali della stagione) contro Vibo Valentia.

VIDEO INTERVISTA ISHIKAWA:

VIDEO INTERVISTA PIAZZA:

Unisciti anche tu al MURO ROSSO