Monza – Milano: cronaca, tabellino ed highlights

SHARE

CRONACA MONZA – MILANO
Seconda giornata del girone di andata di Superlega

Primo set:

Muro di Sbertoli dopo la ricezione slash di Ishikawa che consente a Milano di tenere il +1 su Monza (4-5). Block in per Kozamernik su Sedlacek per il 7-7, con Maar a colpire in smash per l’8-9. Ottima difesa di Ishikawa sul primo tempo di Holt che porta al mani out di Maar (9-11), mentre sul muro di Galassi su Maar coach Piazza è costretto a chiamare time out (13-12). Muro di Piano su Lagumdzija per il 13 pari, poi Patry senza muro attacca per il 18-17. Il 20 pari arriva sul colpo di Ishikawa, con Maar a trovare l’ace con l’aiuto del net (20-21). Ancora il giapponese a chiudere l’azione di contrattacco di Milano per il 21-23, con Kozamernik ad inchiodare a terra il 22-24. Ishikawa chiude in mani out per il 22-25.

Secondo set:

Milano prova a scappare via con la pipe di Ishikawa (1-4), ma l’ace di Dzavoronok riporta Monza sotto (3-4). La murata subita da Patry consegna a Monza un break di vantaggio (8-6), ma sull’errore di Lagumdzija arriva il 10 pari. Punto Milano sul mani out di Patry (11-12), con il colpo out di Sedlacek che vale il 12-14. Sbertoli di seconda intenzione per il 15-17, poi è Galassi che trova due ace consecutivi per il 18-17. Break Monza con Dzavoronok (20-18), che trova la diagonale del 22-19. Diagonale strettissima di Maar per il 22-20, ma l’ace di Holt porta Monza sul +4 (24-20), con il set che termina 25-21 per i padroni di casa.

Terzo set:

Parte bene Monza che con Dzavoronok trova due punti consecutivi per il 4-3. Ace di Patry che vale il 4-5 per Milano, con il muro vincente di Kozamernik per il 7-9. Dal primo tempo di Holt a quello di Kozamernik con le distanze che rimangono invariate tra le due squadre (10-12). Ishikawa subisce la murata del 15-14, che si riscatta in no look per il 15 pari. Pipe di Maar e Milano scatta sul 15-17, ma la nuova parità arriva dai 9 metri con Dzavoronok (17-17). Nuovo break Milano (17-19), con il muro vincente di Milano su Holt per il 19-22. Altro muro di Milano con Maar, poi fallo di posizione di Monza ed è 19-24. Chiude il parziale il muro di Maar: 19-25.

Quarto set:

Muro Patry per l’1-2, poi vantaggio Monza proprio a muro con Lagumdzija (5-4). Allungo Powervolley con Ishikawa che trova la difesa out di Federici (6-8), che trova il +3 sul colpo di Maar (8-11). Block out Patry (9-12), con il muro a tre di Milano a bloccare Monza (+4, 10-14). Primo tempo di Kozamernik (13-16), seguita dalla parallela mostruosa di Ishikawa (14-18). Monstrer block di Maar su Lagumdzjia (14-19), mentre il +5 si concretizza sulla pipe di Ishikawa (15-20). Out Maar e time out Piazza (18-21). Out Sedlacek e Milano vola sul 18-23, con Ishikawa per il 19-24. La chiude Ishikawa per il 20-25 finale.

TABELLINO

VERO VOLLEY MONZA – ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: 1-3 (22-25, 25-21, 19-25, 20-25)

Vero Volley Monza: Lagumdzija 22, Calligaro, Dzavoronok 10, Orduna 0, Federici (L), Sedlacek 18, Brunetti 0, Galassi 10, Holt 6, Beretta 2. N.e.: Falgari, Ramirez. All. Fabio Soli.

Allianz Powervolley Milano: Kozamernik 8, Daldello 0, Sbertoli 1, Maar 16, Weber 0, Patry 13, Piano 6, Ishikawa 17. N.e.: Staforini, Basic, Meschiari (L), Mosca. All. Roberto Piazza.  

NOTE 

Durata set: 29’, 31’, 28’, 27’. Durata totale: 1h e 55’. 

Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 23, muri 7, attacco 49%, 40% (13% perfette) in ricezione.

Allianz Powervolley Milano: battute vincenti 2, battute sbagliate 12, muri 11, attacco 53%, 53% (23% perfette) in ricezione. 

Impianto: Arena di Monza

 

HIGHLIGHTS


Unisciti anche tu al MURO ROSSO