I commenti di Mialno – Padova affidati a Giani, Piano e Cebulj

SHARE

I commenti di MiLAno – Padova affidati a Giani, Piano e Cebulj

Andrea Giani (Revivre Milano): “Sapevamo della difficoltà di questa gara. Per Padova forse era l’ultima possibilità per entrare nei Play Off, per noi era fondamentale ottenere i tre punti per mantenere il sesto posto. Siamo stati bravi a vincerla. E’ stata una partita caratterizzata da grandi vantaggi per una o per l’altra squadra e sempre recuperati nei finali di secondo, terzo e quarto set. L’importane era prendere i tre punti, e lo abbiamo fatto con grande tenacia e spirito di squadra, con i cambi che anche questa sera hanno funzionato molto bene”.
Klemen Cebulj (Revivre Milano): “Abbiamo dimostrato ancora che giochiamo di squadra con un unico obiettivo dei Play Off. Oggi abbiamo fatto un altro passo avanti conquistando il match contro Padova ma non possiamo distrarci, pensando partita dopo partita. Dobbiamo continuare a restare tutti uniti, giocare con il cuore e vincere il più possibile. Questa sera abbiamo abbiamo avuto grande carattere soprattutto nel secondo set, recuperando uno svantaggio importante. Però non possiamo permetterci di lasciare scappare i nostri avversari di 4 o 5 punti per poi recuperarli, perché non sempre ci si riesce”.
Matteo Piano (Revivre Milano): “Nel quarto set c’è stato un momento in cui ho pensato che ci voleva il cuore per vincere. Serviva quello in una gara con troppi momenti altalenati, era importante vincere e lo abbiamo fatto di squadra. Da quando abbiamo vinto con Modena il nostro obiettivo si è consolidato: puntavamo a scalare la classifica e lo stiamo facendo con umiltà, dedizione e cuore”.
Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova): “Milano ha preso subito il sopravvento grazie alle loro fiammate al servizio. Noi abbiamo lottato e sul piano dell’atteggiamento non posso recriminare nulla. C’è rammarico per il secondo set in cui abbiamo sprecato il vantaggio accumulato, ma avevo chiesto ai ragazzi di combattere su ogni palla e lo hanno fatto per tutto il match”.