Alessandro Tondo: ‘Anche contro Verona segnali di crescita. Mancano i punti ma continuiamo a lavorar

SHARE

Alessandro Tondo: “Anche contro Verona segnali di crescita. Mancano i punti ma continuiamo a lavorare bene”.

 

Ci saranno due settimane piene di allenamenti per la Revivre Milano prima di tornare in campo in SuperLega UnipolSai. Questo fine settimana è infatti in programma a Bologna la Final Four di Coppa Italia e di conseguenza il massimo campionato di volley si concede una pausa per poi ritornare a giocare domenica 5 febbraio. La formazione di Luca Monti sarà di scena al PalaYamamay di Busto Arsizio alle ore 18.00 contro la Diatec Trentino, una delle quattro formazioni, insieme a Civitanova, Modena e Piacenza, che sarà impegnate nella rassegna bolognese. Per non perdere il ritmo partita, sabato 28 gennaio alle ore 16.00 la Revivre farà visita alla Gi Group Monza per una gara di allenamento.
 

L’ultima uscita della formazione meneghina ha visto per la seconda volta consecutiva una Revivre in crescita nel gioco ma che non è riuscita a portare a casa punti importanti per smuovere la classifica. Senza Nicholas Hoag i milanesi hanno offerto una prova tutto cuore, con sprazzi di ottimo gioco purtroppo ancora alternate da delle fasi di difficoltà. Proprio come conferma Alessandro Tondo: “Si, contro Verona abbiamo dimostrato ancora una volta che siamo in crescita, che l’atteggiamento è cambiato e che facciamo vedere ottimi momenti di gioco. Forse ci manca ancora un po’ di continuità e cattiveria nei momenti critici dei set per concludere a nostro la gara e portare in classifica punti”.
 

Il nostro obbiettivo ora è lavorare bene in palestra e cercare serenità per giocare la nostra pallavolo, come dimostrato altre volte durante questa stagione. Abbiamo due settimane di allenamenti prima della prossima gara: per noi saranno fondamentali per cercare di affrontare l’ultima parte di stagione con un piglio differente e scalare la classifica lasciando l’ultima posizione”.