Federico Marretta: ‘Grande prova contro Molfetta. Contento per il risultato e la prestazione’

SHARE

Federico Marretta: “Grande prova contro Molfetta. Contento per il risultato e la prestazione”
 

La vittoria porta entusiasmo e più sicurezze. Ed è quello che sta provando la Revivre Milano dopo la positiva gara contro Molfetta che ha fatto sorridere nuovamente Sbertoli e compagni proprio come all’esordio in SuperLega. I tre punti conquistati domenica contro l’Exprivia hanno permesso alla Revivre di abbandonare l’ultima posizione (ora occupata da Latina con 11 punti) e di agguantare a quota 12 punti sia Molfetta che Sora.

Questa mattina alla palestra Bfit di Legnano è iniziata una nuova settimana di allenamenti. Lo staff tecnico e medico dovrà ancora lavorare parecchio per portare la squadra al top della forma e recuperare chi in questo periodo è stato fermato da guai fisici. Domenica contro Molfetta ai box è stato costretto Todor Skrimov, ma lo schiacciatore bulgaro è stato ottimamente sostituito da Federico Marretta, grande protagonista della vittoria contro i pugliesi.

“E’ stata una grande partita – è il commento di Federico Marretta dopo la gara contro Molfetta – Adesso conta solo vincere e passare sopra alle difficoltà che abbiamo. Siamo esausti dai problemi che continuiamo ad avere, ci alleniamo sempre tanto durante le settimane mettendoci anima e cuore e le sconfitte di certo non ci aiutano. Per questo la vittoria con Molfetta ci da morale dopo due settimane di ottimo lavoro: ripartiamo da qui, da questi tre punti e proviamo a svoltare in questo girone di ritorno. Sono poi molto contento della mia prestazione personale: finalmente sono riuscito a terminare una partita dando tutto quello che potevo”.

Domenica 18 dicembre si viaggia verso Modena, una delle bigo della SuperLega UnipolSai. Ma la Revivre si presenterà più tranquilla e allo stesso tempo più carica dopo le ottime cose fatte vedere domenica al PalaYamamay: “Quello che non deve mai mancare nella nostra squadra è il carattere e domenica a Modena punteremo anche su questo. Loro sono un top team e sarà difficile affrontarli, ma dovremo fare il nostro preparandoci bene questa settimana e poi vedremo cosa succederà”.