Nel test match di Padova la Revivre Axopower Milano vince 3-2

SHARE

L’allenamento congiunto con la Kioene vede il successo dei milanesi in rimonta

PADOVA – Allenamento congiunto per la Revivre Axopower Milano alla Kioene Arena di Padova, ospite della formazione di casa per l’appuntamento infrasettimanale utile per risvegliare il ritmo gara dei ragazzi di coach Andrea Giani. Contro la Kioene, Milano ha chiuso il suo test match vincendo in rimonta, con il risultato finale di 3-2 con i parziali 25-21, 25-21, 21-25, 20-25, 9-15 .

Nel programma studiato dallo staff tecnico biancorosso, l’appuntamento infrasettimanale contro una squadra di Superlega si è incastonato perfettamente in vista della sfida cui sarà chiamata la Powervolley contro l’Emma Villas Siena di sabato 16 febbraio (ore 20.30 al PalaYamamay). Sul parquet del palazzetto patavino, le due formazioni hanno avuto modo di innalzare il livello degli allenamenti dei giorni precedenti, aggiungendo quell’adrenalina tipica di un confronto più serrato. Nei primi due set è stata Padova ad avere la meglio, chiudendo entrambi i game per 25-21 e sfruttando soprattutto qualche errore della compagine ambrosiana, soprattutto in secondo linea. La squadra lombarda però si risveglia e mette in campo più energia che porta al cambio di passo e alla rimonta finale al tie break. Giani ha avuto modo di sfruttare tutti gli effettivi a disposizione, alternando al sestetto tipo tutta la sua panchina, che ha trovato ampio spazio nei cinque set che amichevolmente le due squadra hanno giocato. A fine allenamento è il capitano Piano a commentare la prova di squadra: «Siamo contenti di questa prova, perché avevamo bisogno di ritrovare energia per mantenere il ritmo di gioco. Abbiamo fatto un po’ di errori nei primi due set, ma complessivamente è stato un buon allenamento».

Al netto del risultato, il test match è stato utile per lo staff tecnico per alimentare il ritmo dell’allenamento e ritrovare la giusta condizione gara in vista del prossimo turno di Superlega e di quello che sarà il rush finale del campionato fino al 24 marzo, ultimo turno di regular season. La pausa forzata del week end del 09 e 10 febbraio per la coppa nazionale ha certamente permesso alle squadre non partecipanti alla Final Four di recuperare energie mentali e fisiche, ma ha anche allentato l’inerzia del ritmo gara imposta dal calendario. Con l’allenamento congiunto a Padova, la Revivre Axopower potrà ora proiettarsi con la giusta condizione e mentalità al confronto in programma sabato sera per l’anticipo dell’ottava giornata di ritorno contro l’Emma Villas Siena, che Milano non potrà fallire.

IL TABELLINO

Kioene Padova – Revivre Axopower Milano 2-3
(25-21, 25-21, 21-25, 20-25, 9-15)

Kioene Padova: Polo 11, Louati 7, Sperandio 3, Torres 5, Travica 1, Barnes 5, Danani (L); Cottarelli 1, Cirovic 9, Volpato 4, Premovic 12, Lazzaretto 4, Bassanello (L). Coach: Valerio Baldovin.

Revivre Axopower Milano: Nimir 14, Kozamernik 8, Sbertoli 4, Maar 13, Piano 6, Clevenot 14, Pesaresi (L); Basic 4, Izzo, Hirsch 10, Bossi 3. Non entrati: Gironi, Hoffer (L). Coach: Andrea Giani.

Durata:  20’, 20’, 19’, 21’, 11’. Tot. 1h 31’

NOTE. Servizio: Padova errori 22, ace 5; Milano errori 21, ace 5. Muro: Padova 9, Milano 14. Ricezione: Padova 41% (24% prf), Milano 32% (16% prf). Attacco: Padova 43%, Milano 53%.

 

Unisciti anche tu al MURO ROSSO