Si chiude con una sconfitta la stagione della Revivre. Latina passa facile al PalaYamamay (0-3)

Quarti di Finale Play Off Challenge UnipolSai
Gara di Ritorno.
Si chiude con una sconfitta la stagione della Revivre. Latina passa facile al PalaYamamay (0-3)
 

IL TABELLINO
REVIVRE MILANO - TAIWAN EXCELLENCE LATINA 0-3 (22-25, 23-25, 22-25)
Durata set: 26’, 29’, 25’. Tot: 1 ora, 20 minuti
REVIVRE MILANO: Abdel Aziz 21, Piccinelli (L) n.e., Klinkenberg 6, Sbertoli 2, Tondo 9, Schott 7, Perez n.e., Piano n.e., Galassi 7, Averill n.e., Fanuli (L), Preti n.e., Cebulj 10. All. Giani
TAIWAN EXCELLENCE LATINA: Cacioppola (L), Shoji (L), Gitto 4, Sottile 2, Le Goff n.e., De Angelis n.e., Corteggiani, Savani, Rossi 7, Ishikawa 7, Maruotti 13, Kovac n.e., Huang n.e., Starovic 12. All. Di Pinto
NOTE. REVIVRE MILANO: 7 muri, 9 ace, 19 errori in battuta, 52% in attacco, 49% (30% perfette) in ricezione. TAIWAN EXCELLENCE LATINA: 7 muri, 1 ace, 4 errori in battuta, 54% in attacco, 44% (8% perfette) in ricezione.

Si chiude con una sconfitta la stagione 2017/18 della Revivre Milano. Nel match di ritorno dei Quarti di Finale dei Play Off Challenge UnipolSai la Taiwan Excellence Latina gioca una partita senza strafare, sfrutta gli errori e la poca determinazione dei meneghini aggiudicandosi con un netto 0-3 la contesa al PalaYamamay. Poco da raccontare di una gara in cui la squadra di Di Pinto gioca una pallavolo semplice ed efficace, con Sottile a smistare bene il pallone ai suoi compagni di squadra. La Taiwan Excellence Latina festeggia il passaggio in Semifinale dove ad attenderà ci sarà il Gi Group Monza. Dall’altra parte della rete la Revivre, orfana di Piano e Averill (Tondo spostato al suo vecchio ruolo di centrale) fatica a trovare gioco ed energie mentali per opporsi a laziali, salutando così con una sconfitta il proprio pubblico. Gabriele Maruotti è stato eletto MVP grazie ai 13 punti totali con il 62% in attacco, con Starovic a ruota con 12 punti. Per Milano 21 punti per Nimir Abled Aziz (57% in attacco, 1 muro e 4 aces) e 10 per Cebul (35% in attacco, 1 muro e 2 ace).

MVP: Gabriele Maruotti (Taiwan Excellence Latina).

Spettatori: 929
Incasso: 3.725,40

LA PARTITA

LE FORMAZIONI
Revivre Milano:
Sbertoli-Abdel-Aziz, Galassi-Tondo, Cebulj-Schott, Fanuli (L).
Taiwan Excellence Latina: Sottile-Starovic, Gitto-Rossi, Maruotti-Ishikawa, Shoji (L).


1° SET
Avvio di marca Laltina che legge bene a muro ed in difesa le intenzioni in attacco di Milano (2-6). Piano piano la Revivre recupera con i colpi di Nimir e Schott (7-8). Tondo, schierato centrale, manda out per il +3 Latina (8-11), mentre la murata di Starovic su Cebulj il +4 (9-13). Muro di Galassi su Rossi (11-13), errore in ricostruzione di Latina dopo l’ottimo servizio di Tondo che vale il -1 Milano (12-13, tempo Latina). Nuovo strappo di Latina con Maruotti (12-15) che poi si porta sul +4 con l’errore di Schott (16-20, tempo Giani). La salto float di Sottile continua ad essere una spina nel fianco per Fanuli e Cebulj (16-21). Abdel-Aziz prova a far reagire i suoi (20-23, tempo Latina),ma è troppo tardi e gli ospiti chiudono in scioltezza (22-25).
STATISTICHE 1° SET:
Best scorer: MILANO: Nimir 10, Schott 5. LATINA: Starovic 4, Maruotti 4.
Muri: MILANO: 2. LATINA: 2.
Battute (Ace/Errori): MILANO: 1/8. LATINA: 1/5.
Attacco: MILANO: 59%. LATINA: 48%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MILANO: 52%(39%). LATINA: 73%(27%).

2° SET.
Prova a partire meglio la Revivre ma commette ancora qualche errore di troppo (4-5). Nimir attacca vincente il pallone del +3 (10-7, tempo Latina), Cebulj pesca l’ace del +4 (11-7) ma Latina si fa nuovamente minacciosa (12-11, errore di Schott). Tapin di Tondo (14-11), Nimir però spara out (14-13) come Cebulj a muro a uno (15-15, tempo Giani). Il sorpasso Latina arriva su una palla non sfruttata da Milano in rigiocata (16-17) che poi allunga sull’ennesima ricezione lunga di Cebulj (19-21, tempo Giani). Due palle set per Latina (22-24), la prima annullata da Cebulj (23-24) la seconda no (23-25 facile contrattacco di Maruotti).
STATISTICHE 2° SET:
Best scorer: MILANO: Nimir 6, Tondo 5. LATINA: Maruotti 6, Rossi 4.
Muri: MILANO: 2. LATINA: 0.
Battute (Ace/Errori): MILANO: 3/5. LATINA: 0/2.
Attacco: MILANO: 52%. LATINA: 60%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MILANO: 48%(26%). LATINA: 39%(0%).

3° SET.
La partrenza di Milano non è ancora delle migliori con l’out di Nimir, la murata subita da Schott e l’errore in pipe tra Cebulj e Sbertoli (6-8, dentro Klinkenberg). Il muro di Yshikawa su Numir costringe al tempo Giani ed è il campanello d’allarme per una Revivre incapace di reagire e mostrare il proprio gioco anche stasera (6-9). Muro di Cebulj su Starovic e triplo ace fortunato di Nimir riportano prima la parità (13-13) poi il sorpasso (15-13). L’ace dell’olandese del +3 3 è invece una bomba imprendibile da Latina (16-13, tempo Di Pinto). Risponde Starovic dai nove metri (16-15) e Ishikawa (16-16). Cebulj sbaglia la ricezione e Latina ne approfitta (18-19), con Ishikawa che ferma pure Nimir (18-20). Ace di Klinkenberg del pareggio (21-21), poi errore del belga seguito da quello di Tondo (21-23). Cebulj viene fermato a muro (21-24), chiude Maruotti (22-25)
STATISTICHE 3° SET:
Best scorer: MILANO: Klinkenberg 6, Nimir 5. LATINA: Starovic 5, Ishikawa 5.
Muri: MILANO: 3. LATINA: 5.
Battute (Ace/Errori): MILANO: 5/6. LATINA: 1/1.
Attacco: MILANO: 46%. LATINA: 52%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MILANO: 48%(26%). LATINA: 24%(0%).

Ultimo aggiornamento: 08-04-2018 20:04