Progetto scuola Powervolley: un successo organizzativo e di numeri

Progetto Scuola Powervolley: un successo organizzativo e di numeri
 

Nel corso della stagione 2017/18 gli atleti della Revivre Milano hanno regalato gioie ed emozioni al pubblico del PalaYamamay. Piano e compagni hanno conquistato il cuore dei tifosi a suon di vittorie e prestazioni di altissimo livello.

Ma i giocatori meneghini hanno fatto breccia anche tra i piccoli tifosi che quest’anno hanno avuto la fortuna di averli tra i banchi di scuola. Infatti il Progetto Scuola della Powervolley Milano ha dato la possibilità a tantissimi studenti delle scuole primarie di Busto Arsizio e Milano di stare a stretto contatto con i campioni della Revivre, improvvisati maestri di volley durante le ore normali di lezione scolastica.

Il progetto Scuola Powervolley si è appoggiato con chi da anni entra nelle scuole del territorio per diffondere lo sport della pallavolo, ovvero UYBA (coordinatore Marco Panzeri) e Futura Giovani (Coordinatore Alessandro Mazza). A loro va un ringraziamento per aver dato la possibilità a Powervolley di poter far conoscere il proprio messaggio sportivo agli studenti di Busto. Voucher e match program Powervolley sono stati distribuiti in tutte le classe delle scuole interessate da questa collaborazione: più di 3000 bambini sono entrati nel mondo Powervolley ed hanno avuto la possibilità di venire ad assistere alle gare della formazione di Andrea Giani al PalaYamamay.

Il lavoro svolto dalla Responsabile del Progetto Ilaria Chippari, coadiuvata da Martina Di Tomaso e dall’ufficio stampa Gabriele Pirruccio, ha generato tanto interesse attorno a questo movimento. Grazie alla diffusione di foto e comunicati stampa sui canali ufficiali della Powervolley Milano, numerose scuole del milanese e non solo hanno chiesto “l’intervento” dei giocatori della Revivre nei propri istituti, e la risposta è sempre stata positiva allargando così il “power-contagio” di questo progetto.

Sono stati 19 i plessi scolastici, in altrettanti incontri, visitati dai giocatori della Revivre Milano, con 35 classi interessate direttamente con le attività programmate dal progetto Powervolley. Risultato? Più di 800 bambini hanno interagito con i campioni meneghini. Per loro a fine evento tanti gadget griffati Powervolley, autografi e foto oltre alle promozioni a loro riservate per assistere alle partite della Revivre al PalaYamamay.

Questo movimento ha creato nuovi fans della società meneghina: i bambini che hanno sfruttato i voucher promozionali hanno trascinato con loro mamma, papà, fratelli e sorelle. Quindi obiettivo centrato per la Powervolley, ovvero far conoscere il valore dello sport e della pallavolo alle famiglie del territorio.

Al lavoro svolto direttamente dalla Powervolley Milano, si aggiunge anche il grande operato del Volley Segrate 1978, settore giovanile della società meneghina, nelle scuole del segratese. Con i propri allenatori specializzati nell’organizzazione di corsi di avviamento alla pallavolo, la società di Segrate è entrata all’interno di 7 Scuole Elementari e 3 Scuole Secondarie, con i ragazzi interessati che sono stati più di 1.000

Ultimo aggiornamento: 30-04-2018 20:00