Le dichiarazioni di Alessandro Tondo e Andrea Giani

Le dichiarazioni di Alessandro Tondo e Andrea Giani

Alessandro Tondo (Powervolley Revivre Milano): “Essere confermato alla Revivre Milano è sicuramente motivo di grande orgoglio per me. Mi sono trovato molto bene l’anno scorso, sia a livello societario sia per l’ambiente ed il pubblico che ci ha seguito. Sono contento di rimanere anche per la prossima stagione dove non sarò più centrale ma opposto. Il cambio di ruolo mi riempie il cuore di gioia: la mia aspirazione non era quella di essere un centrale. Soffrivo il fatto di uscire dal campo dopo ogni battuta, magari attaccare pochi palloni se la ricezione non era perfetta. Da opposto sarà completamente diverso e potrò soprattutto contare sull’esperienza ed i consigli di Andrea Giani che, oltre ad essere un grande allenatore, nella sua carriera da sportivo ha fatto questo passaggio di ruolo. Mi metterò a completa disposizione del coach e della squadra: abbiamo un progetto ambizioso per la prossima stagione, una squadra che sta nascendo con tanti giovani che potranno far vedere delle ottime cose e divertire il pubblico”.

Andrea Giani (Allenatore Powervolley Revivre Milano): “La conferma di Alessandro Tondo è molto importante per la squadra della prossima stagione. E’ un ragazzo intelligente, con un bel carattere che affronterà il cambio di ruolo con la giusta determinazione. Già 6-7 anni fa lo avevo visto giocare da centrale, ma per le sue caratteristiche tecniche e fisiche il ruolo di opposto è quello a lui più congeniale. Avrà bisogno di tanto lavoro, di numerose ripetizioni per entrare nei meccanismi di un ruolo determinante nella pallavolo odierna. Ma Alessandro ha la testa e le capacità per farlo e potrà essere molto utile a tutta la squadra, togliendosi tante soddisfazioni. Il nostro obiettivo sarà quello di sfruttarlo al massimo, sia come doppio cambio sia per sfruttarlo o in battuta o a muro. Ma dovrà tenersi sempre pronto per sfruttare tutte le occasioni che potrà avere nel corso di una lunga e stimolante stagione”.

Ultimo aggiornamento: 25-05-2017 14:00