Gara 1 P.O. Scudetto. Modena vince (3-2) ma la Revivre c'è. Domenica tutti a tifare Milano al PalaYa

Quarti di Finale Play Off Scudetto UnipolSai
Gara 1.
Modena vince (3-2) ma la Revivre c’è.
Domenica al PalaYamamay tutti a tifare Milano.

 

IL TABELLINO
AZIMUT MODENA - REVIVRE MILANO 3-2 (26-24, 25-27, 25-19, 21-25, 15-12)
Durata set: 32’, 34’, 28’, 29’, 17’. Tot: ore, minuti
AZIMUT MODENA: Bruninho 5, Argenta 14, Van Garderen n.e., Tosi (L), Rossini (L), Ngapeth S. 2, Ngapeth E. 26, Sabbi, Bossi 6, Holt 11, Marra n.e., Pinali 1, Urnaut 6, Penchev n.e.. All. Stoytchev
REVIVRE MILANO: Abdel-Aziz 33, Piccinelli (L), Klinkenberg 11, Sbertoli 1, Tondo n.e., Schott, Piano 10, Galassi 8, Averill 5, Fanuli (L), Preti n.e., Cebulj 20. All. Giani
NOTE: AZIMUT MODENA: 7 muri, 9 ace, 12 errori in battuta, 55% in attacco, 54% (30% perfette) in ricezione. REVIVRE MILANO: 13 muri, 7 ace, 19 errori in battuta, 54% in attacco, 44% (22% perfette) in ricezione.

Non poteva che essere il tie break a decidere Gara 1 dei Quarti di Finale dei Play Off Scudetto UnipolSai tra Azimut Modena e Revivre Milano. Come in campionato la squadra di Radostin Stoytchev mantiene il fattore campo riuscendo a spuntarla al tie break e dopo una gara intensa e dalle mille emozioni. La Revivre ci ha provato fino all’ultimo, andando vicinissima alla conquista del primo set (non sfruttando l’uscita momentanea di Ngapeth per infortunio), ma rispondendo comunque colpo su colpo ai Modenesi che festeggiano la vittoria finale. Il migliore realizzatore della gara è Nimir Abdel-Aziz che chiude con 33 punti (53% in attacco, 5 muri e 2 aces) ma non basta ai meneghini per avere la meglio sui padroni di casa spinti da Earvin Ngapeth (26 punti, 50% in attacco, 2 muri 2 aces) stoicamente rimasto in campo nonostante il problema alla caviglia accusato nel finale di primo set. Cebulj termina la gara con 20 punti (59% in attacco, 3 aces) Piano con 10 punti di cui 5 a muro.

LA PARTITA

LE FORMAZIONI
Azimut Modena:
Bruninho-Argenta, Holt-Bossi, Ngapeth-Urnaut, Rossini (L).
Revivre Milano: Sbertoli-Abdel-Aziz, Piano-Averill, Klinkenberg-Cebulj, Fanuli (L).

1° SET
Sul turno al servizio di Klinkenberg la Revivre scava il primo gap del match (1-4). L’ace di Ngapeth e l’invasione di Piano ristabiliscono subito la parità (6-6). Altro mini break Revivre con Averill molto attento a muro e decisivo in contrattacco (7-10, tempo Modena), altro recupero dei padroni di casa con Bossi (12-12). Modena passa avanti con il servizio di Ngapeth che consente la rigiocata di Argenta (14-13) e l’out di Nimir in attacco (15-13, tempo Giani). L’accelerata di Modena continua con Milano che non trova precisione in costruzione a differenza dei padroni di casa (17-13). Colpo di scena sul 15-17 con Ngapeth costretto ad uscire per un infortunio alla caviglia: ne approfitta Milano per riavvicinarsi con l’ace di Nimir (17-16, tempo Modena). Urnaut rimanda Milano sul -3 (20-17) ma il turno al servizio di Sbertoli consente il conttattacco ed il muro di Nimir (21-21). Ace di Holt (23-21), Cebulj annulla una palla set (24-24), Swan Ngapeth cambia palla e poi mette l’ace del 26-24
STATISTICHE 1° SET:
Best scorer: MODENA: Urnaut 5, Argenta 5. MILANO: Adbel-Aziz 9, Averill 5.
Muri: MODENA: 0. MILANO: 2.
Battute (Ace/Errori): MODENA: 0/4. MILANO: 1/3.
Attacco: MODENA: 55%. MILANO: 59%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MODENA: 55%(23%). MILANO: 46%(12%).

2° SET.
Torna Earvin Ngapeth ad inizio set e Modena scappa immediatamente (4-0, ace Urnaut, dentro Galassi e Perez per Averill e Sbertoli). Doppio muro di Nimir su Ngapeth (5-4) poi ace di Klinkenberg (5-5). Si va avanti punto a punto fino ad una azione sprecata da Klinkenberg che regala tre punti consecutivi a Modena (18-14). Nimir riavvicina i suoi (18-16) e lo fa anche qualche scambio dopo in contrattacco dopo l’ottimo lavoro in difesa di Klinkenberg (22-21, tempo Modena). Bordata di Nimir in battuta, contrattacca in campo Cebulj (22-22). Ace di Cebulj (23-24), Urnaut pareggi a(24-24). Dentro Sbertoli per il muro e la battuta e sul servizio propizia il tapin vincente di Nimir Abdel-Aziz (24-26).
STATISTICHE 2° SET:
Best scorer: MODENA: Urnaut 7, Ngapeth E. 6. MILANO: Nimir Abdel-Aziz 8, Cebulj 8 (7 su 7 in attacco, 100%).
Muri: MODENA: 0. MILANO: 3.
Battute (Ace/Errori): MODENA: 1/2. MILANO: 2/5.
Attacco: MODENA: 69%. MILANO: 70%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MODENA: 48%(14%). MILANO: 58%(29%).

3° SET.
Rimangono Galassi e Perez in campo per la Revivre. Altra partenza forte di Modena grazie al servizio di Holt (4-0). Cebulj suona la carica per il recupero e lo fa con il servizio ed una pipe vincente (7-6). Bruno ferma Klinkenberg (9-6), ma il belga si fa perdonare stoppando Argenta e regalando il contrattacco a Nimir (9-8). Altra azione lunga che premia Modena e Giani chiama time out (12-9). Cambio per Giani con Schott per Klinkenberg (13-9). Il muro di Galassi è attento sulla pipe di Urnatu e Nimir ringrazia (13-11), ma Modena torna a +4 sempre dopo la battuta di Holt (15-11). Ace di Nimir e contrattacco di Cebul per il nuovo -1 (16-15), anche se lo sloveno manda fuori l’attacco del +3 Modena (18-15) seguito dall’errore di Schott (20-16, torna Klinkenberg). Questa volta la Revivre non riesce a recuperare, chiude Modena (25-19)
STATISTICHE 3° SET:
Best scorer: MODENA: Ngapeth 7. MILANO: Nimir 5, Cebulj 5.
Muri: MODENA: 4. MILANO: 2.
Battute (Ace/Errori): MODENA: 1/3. MILANO: 1/3.
Attacco: MODENA: 57%. MILANO: 40%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MODENA: 62%(56%). MILANO: 33%(19%).

4° SET.
Costretto subito al time out Giani con Modena nuovamente in fuga in avvio (5-2). Contrattacco vincente di Ngapeth (7-3) e nuovo time out Giani. Ace fortunato di Cebulj che colpisce Ngapeth (8-6), poi Milano recupera un altro punto con Galassi (10-9, tempo Stoytchev). Muro di Galassi su Urnaut (10-10) seguito da quello di Nimir su Ngapeth (10-11), che sbaglia la rigiocata del +2 e Modena ringrazia rimettendo la freccia sul servizio di Holt (13-11) e quello di Bruno (15-12). Risponde Galassi (15-14), errore di Ngapeth (15-15) e contrattacco di Nimir dopo l’ottimo lavoro in difesa meneghino (15-16, tempo Stoytchev). Muro di Piano su Ngapeth (15-17) poi Milano non sfrutta ancora l’occasione per allungare (16-17). Arriva poco dopo la chance del +3 con Piano (16-19) con Milano che mantiene il vantaggio dopo un azione senza respito (19-22, muro Sbertoli). Chiude il tapin di Cebulj dopo l’ottimo servizio di Galassi (21-25).
STATISTICHE 4° SET:
Best scorer: MODENA: Ngapeth 4, Holt 3. MILANO: Cebulj 3, Nimir 3.
Muri: MODENA: 4. MILANO: 2.
Battute (Ace/Errori): MODENA: 2/2. MILANO: 2/4.
Attacco: MODENA: 35%. MILANO: 44%.
Ricezione (Positiva(Perfetta)). MODENA: 35%(10%). MILANO: 40%(25%).

5° SET.
Torna Sbertoli in campo dopo aver concluso ottimamente il quearto set al posto di un positivo Perez. La partenza è come sempre di Modena che spinge al servizio con Ngapeth ed il solito Holt (5-2, tempo Giani). Al cambio di campo il vantaggio per Modena è invariato (8-5). Ngapeth sfrutta il lavoro a muro di Holt per contrattaccare (9-5, tempo Giani), Milano risponde con un gran muro di Galassi su Ngapeth (9-7, tempo Stoytchev) che poi stoppa Holt e Nimir punisce in contrattacco (9-8). Modena allunga ancora con Ngapeth e il servizio di Bruno (12-8). E’ l’allungo decisivo, Modena chiude la contesa con Urnaut (15-12).
STATISTICHE 5° SET:
Non disponibili.

Ultimo aggiornamento: 11-03-2018 21:00