Milano – Piacenza: cronaca, tabellino e highlights

CRONACA  MILANO – PIACENZA

Undicesima giornata del girone di andata di Superlega

Primo set:
Break Milano sull’attacco out di Grozer: 6-4.  Doppio errore Milano con Maar ed Ishikawa e primo vantaggio Piacenza: 6-7. Ace di Ishikawa pe il 10-9 dei padroni di casa, con il giapponese che riceve un pallone difficilissimo che permette poi a Maar di trovare il 12-11. Break Piacenza con il muro subito da posto 4 da Patry e primo time out per Piazza (15-17).  Muro Milano con Maar per il 18-19, ma Piacenza torna sul +3 con l’ace di Grozer. Milano non molla e trova con Maar il 21 pari, con il vantaggio che arriva con il contrattacco di Ishikawa (23-22). Ancora Milano con Piano per il primo tempo (24-22), con Ishikawa per il 25-23.

Secondo set:
Milano parte con Weber per Patry (in panchina per un problema fisico). Ace di Russell e Piacenza prova lo sprint (3-6), con l’errore di Russell che però riavvicina Milano (5-6). Due errori per Milano con Weber ed Ishikawa e Piacenza che trova il +5 (5-10): ancora Piacenza che allunga fino al 5-12 con il time out chiamata da Piazza. Pipe di Maar per sbloccare la fase di stallo (6-12). Grozer attacca in diagonale (7-16), con l’attacco out di Candellaro (11-20). Basic in diagonale per rendere meno pesante il parziale (13-22), con la frazione che si chiude 25-16 con il lungolinea di Russell.

Terzo set:
Ace di Grozer e +3 Piacenza (2-5). Ishikawa accorcia sul 5-7, con lo stesso giapponese a commettere l’errore del 5-10. Diagonale potentissima di Ishikawa (7-13), ma è Piacenza ad andare in fuga (10-18). Ishikawa colpisce in pipe (11-18), con Maar che trova il 15-20 dalla seconda linea. Kozamernik in primo tempo per il 18-21, seguito da Ishikawa per il 19-21. Muro Milano per il 22-24, ma è Grozer a chiudere per il 22-25.

Quarto set:
Piazza si gioca la carta dei tre schiacciatori con Maar finto opposto, ed è Basic a trovare il lungolinea del 3-2 con la pipe di Ishikawa che segna il 5-4. Break Piacenza con Grozer che sfonda le mani del muro (6-7), poi Sbertoli inventa ad una mano per il 10 pari firmato Maar. Doppio errore di Basic e Piacenza va sul +3 (10-13), con il contrattacco firmato Russell per l’11-16. Maar è uno degli ultimi ad arrendersi e trova la diagonale del 16-21, ma alla fine il colpo di grazia lo piazza Clevenot per il 19-25.

TABELLINO

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO – GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: 1-3 (25-23, 16-25, 22-25, 19-25)

Allianz Powervolley Milano: Basic 7, Kozamernik 7, Daldello 0, Sbertoli 0, Maar 17, Weber 3, Patry 5, Piano 4, Mosca 0, Ishikawa 16, Pesaresi (L). N.e.: Staforini, Meschiari (L). All. Roberto Piazza.

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Polo 8, Russell 15, Scanferla (L), Candellaro 7, Grozer 21, Fanuli 0, Clevenot 12, Baranowicz 2. N.e.: Izzo, Tondo, Botto. All. Lorenzo Bernardi.

NOTE 

Durata set: 29’, 28’, 32’, 25’. Durata totale: 1h e 54’.

Allianz Powervolley Milano: battute vincenti 1, battute sbagliate 20, muri 2, attacco 46%, 41% (21% perfette) in ricezione.

Gas Sales Bluenergy Piacenza: battute vincenti 7, battute sbagliate 12, muri 5, attacco 50%, 43% (27% perfette) in ricezione.

Arbitri: Santi – Vagni. Terzo Arbitro: Manzoni.

Impianto: Allianz Cloud di Milano

MVP: Grozer

HIGHLIGHTS

Share