“Si può dare di più”: l’Allianz Powervolley pronta all’esame di modenese

Ultimo big match per la squadra di coach Piazza: dopo due sconfitte consecutive, Milano vuole tornare a vincere.

MILANO – Levante, Francesca Michielin e Maria Antonietta hanno riportato sul palco di Sanremo 2020 il brano “Si può dare di più“, canzone vincitrice del Festival della canzone italiana nel 1987, scritta da Giancarlo Bigazzi, Umberto Tozzi e Raf ed interpretata sul palco del teatro Ariston da Gianni Morandi, Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri. “Si può dare di più” è anche la frase che oggi, con più forza, ripete a se stessa tutta Powervolley Milano che, domani sera in trasferta, sarà impegnata alle ore 18.00 nell’ultimo big match di questo campionato contro Modena al PalaPanini.

Si può dare di più perché è dentro di noi. Si può osare di più senza essere eroi. […] Ma di certo si può dare di più”. Lo avrà ripetuto coach Piazza ai suoi giocatori, e lo avranno ripetuto gli atleti a loro stessi guardandosi allo specchio e nell’intimità dello spogliatoio. Dopo due stop consecutivi in campionato contro Perugia e Trento (tre se si considera la sconfitta contro i trentini in Coppa Italia), per Milano è arrivato il momento della reazione d’orgoglio, almeno sul piano dei risultati. Con il quarto posto lontano ora 6 punti (Trento è a quota 39, Powervolley insegue a 33), serve invertire la rotta degli ultimi match, ma l’avversario che il settimo turno del girone di Superlega mette sulla strada meneghina è di quelli più temibili: la Modena dell’ex Andrea Giani. La squadra emiliana, infatti, oltre a poter contare sull’apporto di uno dei palazzetti più caldi d’Italia come il PalaPanini, vive un momento di forma smagliante ed è sulle ali dell’entusiasmo dopo aver battuto, proprio tra le mura casalinghe, la corazzata di Civitanova. Sulla bilancia il confronto pende dunque dalla parte gialloblu, ma l’Allianz Powervolley avrà l’arduo compito di dimostrare di essere più forte non solo dei pronostici, ma anche delle voci di mercato che in questo periodo ruotano attorno alla società ed ai giocatori. Con la gara di domenica al PalaPanini si chiuderà così per Milano un tour de force che ha visto Sbertoli e compagni sfidare dal 16 gennaio al 09 febbraio Civitanova, Perugia, due volte Trento ed ora Modena. Se, eccezion fatta per i quarti di Coppa Italia, la squadra da una parte ha dimostrato di poter lottare alla pari con le grandi (vincendo al tie break a Civitanova), dall’altra le è mancata quella “furbizia” necessaria per uscire da confronti equilibrati contro gli umbri e i trentini con punti importanti per la classifica. Una spensieratezza da ritrovare non tanto negli schemi tattici, quanto nella forza mentale da dimostrare in campo.

Ne è convinto Marco Izzo: «Non abbiamo avuto molto tempo per lavorare sulla gara con Modena dopo la sconfitta di Trento. Ognuno di noi deve cercare di mettere il proprio focus sui particolari e sui dettagli che fino ad oggi stanno facendo la differenza, in negativo, nelle ultime sconfitte. Spesso questi particolari non sono tanto di natura tecnica, cose cioè che sanno fare gli avversari e non sappiamo fare noi, quanto elementi di volontà: una copertura in più o un’attenzione in più, che dimostrano anche quanto un giocatore è all’interno della partita. Abbiamo ricaricato le pile per questa gara: arriveremo a Modena con la testa proiettata al match, cercando e sperando di poter fare meglio delle ultime gare». Espugnare il palazzetto di Modena è sfida ardua, ma Milano è pronta a lanciare il suo grido di battaglia: “Si può dare di più!”.

 

STATISTICHE

Il match Leo Shoes Modena – Allianz Powervolley Milano sarà il confronto numero 17 tra le due società. 2 vittorie per Milano, 14 successi per Modena.

EX

Elia Bossi a Milano nel 2018-2019; Nemanja Petric a Modena dal 2014 al 2017; Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017.

DIRETTA TV

Il match Leo Shoes Modena – Allianz Powervolley Milano sarà visibile in diretta streaming su Eleven Sports a partire dalle ore 18.00.

PROBABILI FORMAZIONI

Leo Shoes Modena: Christenson – Zaytsev, Holt – Mazzone, Anderson – Bednorz, Rossini (L). All. Giani.

Allianz Powervolley Milano: Sbertoli – Nimir, Kozamernik – Clevenot, Petric – Gironi, Pesaresi (L). All. Piazza.

Arbitri: Cesare – Florian. Terzo Arbitro: Pasquali.

Impianto: PalaPanini di Modena.

Share