Prova del nove per Milano contro Ravenna

Un successo porterebbe l’Allianz Powervolley a 9 punti in classifica: out Alletti e Piano, in campo ancora Gironi.

MILANO – È di nuovo tempo di Superlega per l’Allianz Powervolley: domani, in diretta Raisport (canale 58 del DTT) alle ore 20.30, la formazione di coach Piazza scende in campo in trasferta contro Ravenna. Il posticipo tra milanesi e ravennati chiuderà così la terza giornata del campionato con Milano pronta a riprendere il ritmo partita dopo 11 giorni dalla gara del 27 ottobre in casa contro Civitanova.

Ph. Finotto

Con il bottino di 6 punti in tre gare (due vittorie ed una sconfitta, con l’anticipo vittorioso della quarta giornata già disputato contro Perugia), l’Allianz Powervolley si presenta al Pala de Andrè di Ravenna con la voglia di tornare al successo dopo il primo stop casalingo patito all’Allianz Cloud contro Civitanova. Una prova del 9 per la squadra meneghina, dopo l’ottima gara di Perugia, l’importante successo su Monza ed il confronto, seppur perso, lottato per buona parte contro la Lube. Le assenze dettate dagli stop di Piano ed Alletti privano certamente coach Piazza dei due centrali italiani, costringendo il tecnico a riorganizzare gli schemi tattici della sua formazione per poter schierare il miglior sestetto possibile. Nella gara contro Civitanova è stato lo schiacciatore francese Clevenot a giocare in diagonale con il centrale Kozamernik, con il giovanissimo classe 2000 Gironi a completare il reparto di banda con Petric: un esperimento tattico che sarà riproposto contro la Consar Ravenna per evidenti esigenze numeriche dettate dall’obbligo dei tre italiani in campo e dalla mancanza di altri centrali di ruolo. Al netto dell’aspetto tattico, che lo staff guidato da Roberto Piazza ha preparato minuziosamente in questi giorni, la squadra si presenta con la voglia di rivalsa maturata anche nello scorso campionato, quando l’esordio nella Superlega cominciò con una sconfitta proprio a Ravenna con un passivo importante (3-0 | 25-16, 25-14, 25-15). Dall’altra parte della rete però la giovane Consar, guidata in panchina da Marco Bonitta, venderà cara la pelle e, dopo il successo esterno a Sora per 3-1, cerca altri punti importanti per il proprio campionato.

«La partita di Ravenna sarà una gara molto dura: sono una buona squadra e giocare in casa loro è sempre difficile». Parole schiette e dirette di Trevor Clevenot: il francese mette in guarda i suoi compagni dall’avversario, consapevole delle insidie che la gara può nascondere: «Il Pala de Andrè è un campo particolare, ma andremo lì con la voglia di tornare a Milano con il bottino pieno. Ravenna ha attaccanti molto fisici che sicuramente ci metteranno in difficoltà, ma abbiamo lavorato bene in settimana sui sistemi di gioco, complici anche le assenze che abbiamo, e siamo pronti per questa gara».

 

STATISTICHE

Il match Consar Ravenna – Allianz Powervolley Milano sarà il confronto numero 12 tra le due società. 5 vittorie per Milano, 6 per Ravenna.

EX

Non ci sono ex tra le due squadre.

DIRETTA TV

Il match Consar Ravenna – Allianz Powervolley Milano sarà visibile in diretta tv su Raisport (solo sul canale 58 del DTT) a partire dalle ore 20.30 con la telecronaca di Maurizio Colantoni ed il commento tecnico di Andrea Lucchetta.

PROBABILI FORMAZIONI

Consar Ravenna: Saitta – Vernon-Evans, Cortesia – Alonso, Ter Horst – Lavia, Kovacic (L). All. Bonitta.

Allianz Powervolley Milano: Sbertoli – Nimir, Kozamernik – Clevenot, Petric – Gironi, Pesaresi (L). All. Piazza.

Arbitri: Cerra –Brancati. Terzo arbitro: Tundo.

Impianto: Pala de Andrè di Ravenna.

Share