Emozioni infinite nel Trophée International Aesculap: Milano si arrende solo al tie break

Due ore di partita tra la formazione di Andrea Giani e i padroni di casa allenati da Silvano Prandi: domani sfida al Tours.

CHAUMONT – Termina al tie break il primo match della Powervolley Revivre Axopower Milano nel “Trophée International Aesculap” a Chaumont. È stata partita vera quella tra la formazione di Andrea Giani e la squadra di casa allenata Silvano Prandi: il 5° set si è infatti chiuso ai vantaggi 25-23 dopo un poderoso recupero di Milano da 14-10 a 14-14.

Sono servite più di due ore di partita per determinare la vincitrice della seconda sfida del torneo, dopo che il match d’apertura tra Tours e Tourcoing si era chiuso sul 3-1. Orfani di Piano e Nimir (appena rientrato dopo l’avventura mondiale con i Paesi Bassi), rimasti a Milano con il preparatore atletico Oscar Berti, ed in attesa dell’arrivo di Maar e Kozamernik, Andrea Giani ha affidato le chiavi del gioco a Marco Izzo, vista la recente operazione di Sbertoli, da giorni però già aggregato al gruppo, che sta affinando l’intesa con i suoi compagni. Una Revivre che, sotto gli occhi del presidente Lucio Fusaro, è partita molto forte, portandosi subito sul 2-0, chiudendo i primi due set sul punteggio di 17-25 e 20-25. L’orgoglio dei padroni di casa ha però sovvertito gli equilibri, con i francesi che hanno avuto la caparbietà di ribaltare il match, accorciando prima le distanze e poi chiudendo 25-23 il quarto set che ha decretato il 2-2. A pesare nel recupero, il servizio dei francesi (9 gli ace finali degli avversari) ed una Revivre molto fallosa in battuta (29 gli errori totali per i meneghini). A giovarne, certamente, il pubblico presente che ha potuto godersi il tie break, caratterizzato anche da una prodigiosa rimonta dei ragazzi di coach Giani da 14-10 a 14-14, grazie al turno in battuta del giovane Kuntsmann, protagonista di un’autorevole prestazione con 86% in attacco (6 punti), cui si aggiunge un ace ed un muro. Poi è stata bagarre finale, dove ad avere la meglio è stato Chaumont.
E domani si torna in campo per il secondo match: appuntamento alle ore 17.00 per la sfida contro i campioni francesi in carica del Tours.

IL TABELLINO
CVB52 – Revivre Axopower Milano: 3-2
Parziali: 17-25, 20-25, 25-23, 25-21, 23-25

CVB52: West 7, Geiler 14, Saeta 9, Ben Tara 21, Patak 6, Fernandez 3, Winkelmuller 3, Repak , Rodriguez 7, Morillon (L). N.e. Atanasov. All. Silvano Prandi.

Revivre Axopower Milano: Hoffer (L), Basic 18, Izzo 2, Tondo 22, Gironi, Bossi 8, Clevenot 17, Pesaresi (L), Kuntsmann (8). N. e. Sbertoli, Lancianese. All. Andrea Giani.

NOTE.
CVB52:
 9 muri, 9 ace, 26 errori in battuta, 52 % in attacco, 51% (21% perfette) in ricezione. REVIVRE AXOPOWER MILANO: 9 muri, 5 ace, 29 errori in battuta, 47% in attacco, 60% (33% perfette) in ricezione.

 

Share